Paolo Borsellino. I 57 giorni

23 maggio 1992.
Paolo Borsellino è dal barbiere. E’ un giorno speciale. Aspetta il suo amico Giovanni Falcone, che torna a Palermo da Roma per qualche giorno. Bisogna festeggiare la candidatura di Giovanni alla Superprocura, la nomina è data per certa.
Ma arriva una telefonata sul cellulare del giudice. Una notizia terribile: un attentato sull’autostrada Punta Raisi-Palermo. Vi è coinvolto Falcone. Borsellino corre all’ospedale. L’amico gli muore tra le braccia.
Dal giorno dopo Borsellino combatte contro il tempo. Ha bisogno di capire, di comprendere che cosa c’è dietro alla morte dell’amico. Nel profondo di sé, Borsellino intuisce che lui e Falcone sono legati da un destino comune. Entrambi si sono battuti contro la mafia e hanno vinto una battaglia decisiva, istruendo il maxiprocesso. Entrambi sono divenuti il simbolo dell’Italia onesta che finalmente ha alzato la testa contro lo strapotere di Cosa Nostra. Ma ora Borsellino è rimasto solo.
La sua è un'attività frenetica e sottile, per arrivare alle verità, prima che il destino che ha travolto Falcone afferri anche lui.
Questa è la storia dei cinquantasette giorni che separano la morte di Falcone da quella di Borsellino. Giorni in cui il giudice intuisce il suo destino e fa i conti con la propria vita, con gli affetti. Traccia il bilancio di un’esistenza, del suo impegno, come magistrato e come uomo, delle vittorie e delle sconfitte. Giorni di tenerezza e d’amore con la moglie, con i figli, con i colleghi, gli amici. Giorni di lotta con i nemici palesi e occulti che, lui lo sa, hanno già tracciato il suo destino. Ma anche giorni di speranza. Di intuizioni sui nuovi scenari che si profilano, in quell’anno in cui tutto cambia. Giorni di lotta, di scoperte, di nuove idee, che sopravvivranno a Borsellino e che chi verrà dopo, raccoglierà.


Regia
Alberto Negrin
Cast Artistico

​Luca Zingaretti, Lorenza Indovina,Enrico Ianniello, Davide Giordano, Rori Quattrocchi, Andrea Tidona, Marilù Pipitone, Claudia Gaffuri, Bruno Torrisi, Giuseppe De Rosa, Peppe Pellegrino, Giovanni Calcagno, Manuela Mandracchia, Silvia Francese, Giuseppe Santostefano, Ferruccio Ferrante, Antonio Gerardi, Francesco Casisa, Luigi Moretti, Antonio Giordano

Cast Tecnico

​coproduzione: Rai Fiction - Compagnia Leone Cinematografica 

prodotto da: Francesco e Federico Scardamaglia (A.P.T.) per Compagnia Leone Cinematografica 

soggetto e sceneggiatura: Francesco Scardamaglia 

casting: Teresa Razzauti 

aiuto regista: Giovanni Paolucci 

suono di presa diretta: Paolo Lucaferri 

costumi: Lia Francesca Morandini 

scenografia: Francesco Cotone 

montaggio: Antonio Siciliano 

fotografia: Claudio Sabatini 

musiche originali: Ennio Morricone 

edizioni musicali: Raitrade 

organizzatore di produzione: Angelo Zemella 

produttore esecutivo: Marco Dionisi 

produttore Rai: Carla Capotondi

Anno
2012
Genere
Drammatico
Formato
1X100
Dati di ascolto
Share
30,01%
Audience
8.164.000