Una pallottola nel cuore 3

In questa terza stagione, sono passati cinque anni dal giorno in cui Bruno Palmieri (Gigi Proietti) si è liberato della pallottola che aveva nel cuore. Maddalena (Francesca Inaudi), dopo un periodo trascorso a Milano, è tornata a Roma, nel pieno della sua carriera. Ora, infatti, l’attende un nuovo incarico: vice direttore del grande quotidiano romano in cui ha mosso i suoi primi passi. Insieme a lei c’è il figlio Michele, ormai sedicenne, che a Milano si era ambientato benissimo e non è esattamente entusiasta di tornare nella Capitale. Tutto il contrario di suo nonno Bruno, felicissimo di riavere figlia e nipote nella sua amata città. Una felicità che però è destinata ad avere vita breve. Enrico Vella (Giovanni Scifoni), vice questore ed ex fidanzato di Maddalena, viene brutalmente assassinato in circostanze misteriose. Una notizia che sconvolge tutti: Maddalena, Bruno, Fiocchi, Carla (ex moglie di Enrico) e l’intera redazione del Messaggero. E soprattutto la figlia di Enrico, Francesca, coetanea e amica di Michele.Ad aiutare Bruno nelle indagini sulla morte dell’amico, arrivano due nuovi personaggi: il vice questore Angelo Sartori, poliziotto abile ed affascinante; e Veronica Majore, avvocato penalista e mamma di Enrico, determinata a scoprire la verità sulla morte di suo figlio. Ma, come di consueto, all’indagine sulla morte di Enrico si affiancheranno i gialli di puntata (Cold Case), investigati da Bruno Palmieri con l’aiuto dell’immancabile e simpatico fotoreporter Umberto Fiocchi (Marco Marzocca).

Queste le ambientazioni dei gialli:

Un centro di permanenza per migranti clandestini (CIE) è stato incendiato alle porte di Roma, causando cinque vittime. Sullo sfondo, oscuri interessi economici.

Il ghetto ebraico di Roma è teatro dell’omicidio di un barbone straniero, a causa di un’antica ingiustizia.

Nel Mitreo romano del complesso archeologico di Sutri, è stata assassinata una giovane e ambiziosa archeologa.

A Trastevere, nel 1990, la notte della storica partita tra Italia e Argentina, viene ucciso il portaborse di un politico. Un delitto che non è mai stato chiarito.

Al Bioparco di Roma, nel 2001, scompare una ragazza di diciassette anni. La madre la rivede oggi, nello stesso luogo, identica a quando scomparve quindici anni prima.

Regia
Luca Manfredi
Cast Artistico

Gigi Proietti, Francesca Inaudi, Mariella Valentina, Marco Marzocca, Paola Minaccioni, Ruben Rigillo, Blu Yoshimi, Lorenzo Zurzolo, Michele De Virgilio, Carlotta Proietti, Paolo Mazzarelli, Roberto Torri, Giulio Turbolente, Francesco Buttironi, Grace Ambrose, Lucianna De Falco, Giulia Bevilacqua, Giovanni Scifoni, Sergio Assisi​

Cast Tecnico

co-produzione: Rai Fiction - Compagnia Leone Cinematografica

prodotto da: Francesco e Federico Scardamaglia (A.P.T.) per Compagnia Leone Cinematografica 

soggetto di serie:​ Francesco Scardamaglia, Nicola Lusuardi, Salvatore Basile

soggetti di puntata: Nicola Lusuardi, Salvatore Basile, Debora Alessi, Dario Bonamin, Francesca De Lisi, Silvia Napolitano

sceneggiatura: Nicola Lusuardi, Salvatore Basile, Debora Alessi, Dario Bonamin, Francesca De Lisi, Silvia Napolitano

head writers: Nicola Lusuardi, Salvatore Basile

casting: Loredana Scaramella, Stefano Oddi

regista seconda unità e collaborazione alla regia: Simone Frattari

suono di presa diretta: Francesco Lorandi

mix: Marco Coppolecchia

costumi: Valter Azzini con la collaborazione di Susanna Proietti

scenografia: Enrico Serafini

montaggio: Luciana Pandolfelli

fotografia: Gino Sgreva

musica: Andrea Guerra

edizioni musicali: Rai Com

organizzatore di produzione: Nicolò Forte

produttore esecutivo: Marco Dionisi

produttori RAI: Fania Petrocchi e Daria Hensemberger


Anno
2018
Genere
Commedia
Formato
6X100